Spread the love

Il Museo Tattile Statale Omero di Ancona è un’eccellenza unica in Italia, riconosciuto “Museo Statale” all’unanimità dal Parlamento nel 1999. Istituito nel 1993 dal Comune di Ancona su ispirazione dell’Unione Italiana Ciechi, con il contributo della Regione Marche.

Si tratta di un centro espositivo situato nella Mole Vanvitelliana – nell’ex Lazzaretto nella zona del porto, che ospita un affascinante enorme patio adatto a concerti dal vivo – dove vengono istallate esposizioni per tutti, ma dedicate in particolare ai non vedenti. La tecnologia, i servizi offerti, le scelte dei curatori per proporre odori, suoni e materiali da toccare, permettono una fruizione delle opere d’arte attraverso i cinque sensi. Ogni mostra è così raccontata in modo ancora più completo e inusuale per tutti, e soprattutto accessibile a non vedenti e ipovedenti.omero-mibac-web
Fino al 4 ottobre 2015 sono esposte le opere della mostra intitolata Il Rinascimento oltre l’immagine: ventuno sculture e quattro tele. Le sculture si possono conoscere toccandole, mentre le tele sono state riprodotte in bassorilievi fedelissimi. Donatello,_madonna_di_padova-2

Tra le opere note che si possono “esperire” la Madonna con bambino di Donatello e la Testa di Cristo di Andrea Del Verrocchio.

Da non perdere la visita a questo museo unico in Italia.

Mole Vanvitelliana
Banchina Giovanni da Chio 28 – 60121 Ancona – http://www.museoomero.it

Pinkfusion22 è un progetto di blog culturale indipendente, libero, basato sulla narrazione del bello, di ciò che ci appassiona. Prendiamo una telecamera e lo raccontiamo, con la presunzione di farlo bene e di insegnare cià che noi stessi abbiamo imparato. Migliorare è sempre possibile, e in questo mettiamo volontà e modestia. E' stato ideato da Sara, giornalista pubblicista e dottore di ricerca in Letteratura. Con lei i redattori Giulio e Marco. Ospita la fumettista JFM. Quando raccontiamo mettiamo la garanzia di veridicità e attendibilità. Perché così sono i giornalisti. I blogger, le presentatrici, i tester di prodotti, le promotrici di marche di cibo e vino sono professionisti, ma lavorano diversamente. Quando e se faremo una recensione a pagamento, saremo ben lieti di segnalarlo. Premiate la nostra professionalità.

Leave a comment