A “Molecola Fest” di Ancona anche Iosonouncane

Spread the love

Alla MOLE VANVITELLIANA GIOVEDÌ 28 LUGLIO

Trittico di proposte di musica indie rock giovedì 28 luglio dalle ore 20.30 nella splendida Corte della Mole Vanvitelliana, con un che vede protagonisti Winston Mcnamara, Persian Pelican e Iosonouncane su iniziativa di Arci Ancona, Loop Live Club di Osimo e AMAT, in collaborazione con il Comune di Ancona.

Anconetano, classe 1971, Winston Mcnamara è un polistrumentista autodidatta. Ha coprodotto, composto, arrangiato e registrato più di otto album in inglese e in italiano, ha prodotto musica per etichette di rilevanza mondiale e suonato su palchi di tutte le dimensioni, in Italia e in Europa. “Gourmet” è il titolo del suo ultimo disco.

Persian Pelican è un progetto di musica folk  in cui Andrea Pulcini miscela il songwriting americano con incursioni internazionali, dal cinema iraniano al grottesco italiano. Nell’ultimo album “Sleeping Beauty” registrati nelle Marche da Daniele Gennaretti (Bud Spencer Blues Explosion) ha un cammeo anche del folksinger americano Tom Brosseau.
Iosonouncane, alias Jacopo Incani, è un musicista nato in Sardegna nel 1983. Dopo essersi trasferito a Bologna, dove tuttora è di base, nel 2010 pubblica il suo disco d’esordio “La Macarena su Roma”. Dopo l’album “DIE” nell’inverno del 2016 parte il suo tour MANDRIA, in cui suoona con Simone Cavina (Junkfood) alla batteria e percussioni, Francesco Bolognini (Cut, Permanent Fatal Error, Superargoproject) alle percussioni e all’elettronica, Andrea Rovacchi (Julie’s Haircut) alle tastiere e ai synth e Serena Locci alla voce e alle percussioni.

Biglietti: interi 12 euro, ridotti 10 euro (soci Arci, soci Loop). Biglietti on line su vivaticket.it. Prevendite ad Ancona presso il Lazzabaretto (Banchina G. Da Chio, 8), Casa Musicale (Corso Stamira 68) 071 202588, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30, e in tutti i punti vendita del circuito AMAT.

Per informazioni: AMAT 071 2072439, call center 071 2133600.

Sara Bonfili

Editorial manager del blog. Sara Bonfili è PhD in Italianistica e giornalista pubblicista. L'enciclopedismo umanista un tempo rendeva l'uomo felice, così le hanno insegnato a scuola. E pur essendo una donna, non ha ancora mollato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento