“Dal vivo chitarra e voce”, il disco di Roberto Mazzoli

Spread the love

Vogliamo parlare del nuovo disco del musicista e compositore marchigiano Roberto Mazzoli, “Dal vivo chitarra e voce”, registrato al Teatro Lauro Rossi di Macerata nel luglio 2015, e pubblicato da Philology. Nato dalla proposta di Paolo Piangiarelli di Philology di preparare un album di brani propri e interpretazioni, chiedendogli di chiudere anche il Macerata Jazz Festival di quell’anno.

brasil

L’acustica del teatro vuoto “risuona” nel disco come uno “strumento in più”: resta sempre un’emozione per i musicisti registrare nei nostri teatri delle province, piccoli o grandi, per godere della perfezione del suono, spesso apportando meno alterazioni possibile in fase di missaggio.

Il musicista ha presentato il proprio disco il 24 ottobre scorso nella trasmissione Radio 1 BRASIL, che potrete ascoltare integralmente qui.  I brani contenuti sono:

1- Falando De Amor
2- Lua Mulher
3- Eu Vim Da Bahia
4-O Morro Da Gente
5-Janela Aberta
6-Samba E Amor
7- Doces Novidades
8- A Menina Do Sertao
9- Preludio Di Ulisse In Gmaj
10 -Preludio Di Ulisse In Em
11 -Medley. Se E Tarde Me Perdoa -Aos Pes Da Cruz
12 -Eu Vim Da Bahia
13- Samba De Uma Nota So

Il disco giunge dopo l’esordio del 2010 con “Falta De Setembro (Pra Rogerio e Pra Mim)“(Philology), in cui lo accompagnano, tra gli altri, Luca Pecchia, Massimo Morganti, Gabriele Pesaresi, Andrea Morandi.
La musica brasiliana appassiona Roberto dall’epoca di un incontro illuminante, quello con Caetano Veloso il 10 luglio 2006 all’Umbria jazz di Perugia, che innesca lo studio dei maestri, il perfezionamento dello strumento e lo studio della composizione, l’approccio alla lingua portoghese e al canto.

Sara Bonfili

Editorial manager del blog. Sara Bonfili è PhD in Italianistica e giornalista pubblicista. L'enciclopedismo umanista un tempo rendeva l'uomo felice, così le hanno insegnato a scuola. E pur essendo una donna, non ha ancora mollato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento