Le ferite del sisma delle Marche

Le ferite del sisma a Gagliole
Spread the love

La ricostruzione dopo il sisma del 1997 non è bastata. Nuovi quartieri distrutti e vecchie architetture lesionate

A sei mesi dal sisma di Amatrice e Arquata del Tronto, a quattro mesi dalle scosse più forti con epicentro in provincia di Macerata, che hanno distrutto perle dei Sibillini notissime, come Visso, Norcia e Castelluccio di Norcia, la nostra telecamera mostra la desolazione delle zone ferite più vicine a noi.

Da Gagliole, a Camerino, a Muccia, un colpo d’occhio sulla situazione post sisma a 4 mesi dagli eventi più gravi del 2016, aspettando la ricostruzione.

Servizio e montaggio di Sara Bonfili

thepinkfusion redazione

Pinkfusion22 è un sito culturale indipendente basato sulla narrazione del bello. Testimoniamo e narriamo con la professionalità dei giornalisti, vagliando le fonti, approfondendo le notizie. Dietro e a volte davanti alla telecamera c'è Sara, giornalista pubblicista e dottore di ricerca in Letteratura. Talvolta contribuiscono i redattori Giulio e Marco e disegna la fumettista JFM.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento