Ultimo aggiornamento:

Al Pergolesi la jesina Lucia Fraboni con “Le nuove psicocomiche”

Categorie Arti & Musica
Spread the love

Sabato 22 aprile, ore 21.15 al Teatro Pergolesi di Jesi il nuovo spettacolo di Lucia Fraboni e con la partecipazione di Francesco Favi, Romina Antonelli, Stefano Ranucci, Carlo Sprovieri, Michela Verdenelli, Lorenzo Pianelli, Laura Anconetani, Marina Minelli.

 

Al Pergolesi la jesina Lucia Fraboni con “Le nuove psicocomiche”
Al Pergolesi la jesina Lucia Fraboni

Torna al Teatro Pergolesi di Jesi, l’attrice e autrice jesina Lucia Fraboni, sabato 22 aprile alle ore 21.15, con uno spettacolo spassosissimo da lei firmato e per buona parte rinnovato rispetto al precedente “Le Psicocomiche” che ha portato risate a non finire in vari teatri marchigiani registrando ovunque il sold out.

Lo spettacolo si chiama “Le nuove Psicocomiche”, e porterà sul palco il meglio degli attori comici della nostra regione. Con lei, Francesco Favi, la sua spalla da ormai quasi diciotto anni, insieme a Stefano Ranucci, Romina Antonelli, Carlo Sprovieri, Lorenzo Pianelli, Michela Verdenelli, Marina Minelli e Laura Anconetani.

La nuova produzione è ambientata nello studio dello strizzacervelli Dott. Francescangelo Maria Favicchio dove, pazienti vecchi e nuovi e, comunque, strampalati e bizzarri, si recheranno con la speranza di curare i propri tic e nevrosi. E proprio dal Pergolesi parte la nuova “tele-visita” che il Dott. Favicchio farà ai suoi pazienti dispensando on line i suoi consigli medici.

Ci saranno personaggi classici e diventati un cult per il sempre affezionato pubblico della Fraboni, ma anche nuove fortissime gags e caratteri che non mancheranno di divertire! Il ricavato verrà devoluto alla Croce Rossa e al Kiwanis club di Jesi.

Biglietti disponibili sia presso il botteghino del Pergolesi, tel. 0731/206888, aperto dal mercoledì al sabato; mail:biglietteria@fpsjesi.com), sia online sul circuito vivaticket.it (cliccando “lucia fraboni”), call center 071-2133600.

Pinkfusion22 è un sito culturale indipendente basato sulla narrazione del bello. Testimoniamo e narriamo con la professionalità dei giornalisti, vagliando le fonti, approfondendo le notizie.
Dietro e a volte davanti alla telecamera c'è Sara, giornalista pubblicista e dottore di ricerca in Letteratura.
Talvolta contribuiscono i redattori Giulio e Marco e disegna la fumettista JFM.

Lascia un commento