Ultimo aggiornamento:

Ancona: Biennale Arteinsieme 2017 per la diversità e la pace

Categorie Arti & Musica
https://www.youtube.com/watch?v=2aGGnhcTMew
Spread the love

Il 20 maggio, tra le 9.30 e le 12.00, mostre, musica, laboratori e sfilate animeranno il Corso Carlo Alberto di Ancona in occasione dell’Happening per la diversità e la pace organizzato nell’ambito della VII edizione della Biennale Arteinsieme – cultura e culture senza barriere dal Museo Tattile Statale Omero, dal Liceo Artistico “Edgardo Mannucci” di Ancona e dal Comune di Ancona.
Una mattina di festa con bambini e ragazzi delle scuole di Ancona, associazioni culturali, musicali e con il coinvolgimento dell’Associazione commercianti del Piano e dei salesiani
.

Il programma prevede alle ore 9.45, alla presenza del Sindaco Valeria Mancinelli, l’inaugurazione della scultura e delle maioliche realizzate dal Liceo Artistico per i giardini di piazza Ugo Bassi con l’esibizione dell’ensemble dell’Accademia Musicale di Ancona. Dalle 9.45 sarà possibile partecipare alla realizzazione dell’installazione dedicata a Mimmo Paladino, curata dallo staff del Museo Tattile Statale Omero.

Si prosegue alle ore 10.15 nella piazzetta del centro commerciale dove viene allestita una mostra di artisti siriani e ci sarà l’esibizione di un gruppo dell’Accademia Musicale di Ancona. Dalle 10.15 presso la Cucinoteca di Oggetti e Desideri ci sarà la degustazione biscotti dai sapori del mondo. In prossimità della Chiesa dei Salesiani si potranno apprezzare alcuni importanti aspetti dell’arte islamica grazie alla scuola della Moschea della fratellanza di Ancona.

Invece dalle 10.45 presso il Sagrato della chiesa dei Salesiani inizia il concerto dell’Accademia Musicale, e a seguire più momenti a cura dell’I.I.S. “Vanvitelli-Stracca-Angelini” di Ancona: una mostra nata dal progetto “Tutti a scuola: incontro tra culture e partecipazione attiva“. Il progetto ha avuto lo scopo di creare un contesto favorevole all’incontro con le altre culture e con le “storie” di ogni studente, al fine di facilitare la permanenza dei ragazzi stranieri nel sistema scolastico e di promuovere l’inclusione sociale delle minoranze.

Contemporaneamente ci sarà una sfilata di moda dal titolo “Ethno-Fashion“, contaminazioni etniche e ispirazioni folk nella collezione ideata e realizzata dalle allieve dell’I.I.S. “Vannvitelli-Stracca-Angelini” indirizzo Sistema Mod. Linee. Volumi e tessuti prendono spunto da terre lontane; stampe e colori dei costumi tradizionali si trasformano e “vestono” abiti metropolitani: i capi si trasformano, le forme si semplificano. Le lavorazioni, il “‘fatto a mano” si unisce a finiture contemporanee e a dettagli classici, come i ricami e le passamanerie.

A seguire il coro “CULTURE IN-CANTO”, direttrice: Alessandra Molinelli. Un laboratorio musicale innovativo, pensato in progress, aperto a tutte le persone che nella scuola lavorano e vogliono imparare a collaborare abbattendo le barriere dei ruoli. Punti espositivi con oggetti di design realizzati dagli studenti del Liceo Artistico e dai richiedenti asilo del G.U.S. di Ancona saranno esposti presso i negozi “Oggetti e desideri”, “Ottica Mancini” e “LAR illuminazione”.

Editorial manager del blog. Sara Bonfili è PhD in Italianistica e giornalista pubblicista. L'enciclopedismo umanista un tempo rendeva l'uomo felice, così le hanno insegnato a scuola. E pur essendo una donna, non ha ancora mollato.

Lascia un commento