Il fotografo naturalista Bruno D’Amicis presenta “Tempo da lupi”

L’Associazione Fotografi Naturalisti Italiani Sezione Marche ospiterà venerdì 20 novembre a Jesi (AN) presso il Teatrino San Francesco alle ore 21:15 il fotografo naturalista Bruno D’Amicis che presenterà il suo ultimo progetto e libro “Tempo da lupi”. Bruno D’Amicis vive e lavora all’ombra delle montagne d’Abruzzo, anche se viaggia in decine di paesi esteri per

“Un umorista di vaglia”: l’illustratore Renato Ciavola racconta il suo Del Vaglio

Fabriano – Lo scorso settembre è uscito un libro, firmato dall’illustratore, insegnante, fumettista Renato Ciavola, dedicato all’umorista grafico Paolo del Vaglio e intitolato Nacqui senza saperlo. Incontro con Paolo Del Vaglio, angelo dell’umorismo (Torino, Il pennino). Paolo del Vaglio (Napoli 5 luglio 1928- 5 settembre 2014) era insegnante e fu un cartoonist di lunghissima carriera: noto in

Walter Bonatti, le foto e la storia di un grande alpinista

Io chiedo a una scalata non solamente le difficoltà ma una bellezza di linee. Chi non ha sentito parlare di Walter Bonatti. Fu anzitutto un grande alpinista, un simbolo, scomparso nel 2011.  La vetta del K2, nel 1954, conquistata dai compagni Lino Lacedelli e Achille Compagnoni che lo accusarono, quando si ritrovarono con le bombole

Jesi, “Don Pasquale” di Donizetti in un nuovo allestimento

Domenica 15 novembre alle ore 16 va in scena al Teatro Pergolesi di Jesi la replica del “Don Pasquale” di Donizetti in un nuovo allestimento, divertente e colorato, che il pubblico della “prima” di venerdì ha salutato con grandi applausi. Secondo titolo del cartellone lirico della 48^ Stagione Lirica di Tradizione a cura della Fondazione Pergolesi Spontini, l’opera torna a

Puglia Jazz Factory a Fano Jazz

Il quintetto pugliese composto da Raffaele Casarano (sax alto e soprano), Gaetano Partipilo (sax alto e soprano), Mirko Signorile (piano), Marco Bardoscia (contrabbasso), Fabio Accardi (batteria) ha proposto la propria esibizione il 5 novembre 2015 all’Osteria del Caicco di Fano, per Fano Jazz (XiV edizione, 2a parte). Ecco un estratto. Servizio e montaggio Sara Bonfili

Trentanni dalla morte dell'”abusivo” Giancarlo Siani

Il ventiseienne Giancarlo Siani, giornalista del “Mattino” di Napoli, l’abusivo Siani, il coraggioso, sorridente, idealista ragazzo di buona famiglia Giancarlo Siani moriva trent’anni fa, esattamente il 23 settembre 1985. Ad ucciderlo furono due sicari della camorra, dietro piazza Leonardo, al Vomero, Napoli. Lo trovarono riverso nella sua macchina decappottabile verde acido. Gli avevano sparato perché