Correte! Perché fino al 1 maggio 2019 è aperta al pubblico la mostra “Tesori ritrovati. Restauri per Gubbio al tempo di Giotto”, allestita dal 15 novembre scorso presso la Sala dell’Arengo di Palazzo dei Consoli di Gubbio (Pg), dedicata ai restauri e ai recuperi e quindi ai confronti possibili tra opere e maestri, tra materiali…Continua a leggere “Gubbio, mostra a Palazzo dei Consoli”

Volete scoprire un museo unico? Ecco il nostro racconto del Museo del Somaro di Gualdo Tadino, in provincia di Perugia, situato in una bianca palazzina medievale in via Calai 37. Inaugurato lo scorso settembre, vuole essere un simbolo del riscatto dell’animale più ricco di significati negativi della storia della letteratura e simbolo suo malgrado dell’ignoranza…Continua a leggere “Umbria, scopriamo il Museo del Somaro”

Siamo a Spoleto, questa perla dell’Umbria cosi visitata e nota anche all’estero, arroccata sul colle di Sant’Elia; ci arrampichiamo in alto, fino alla rocca albornoziana, per poi scoprire altri scorci. Il Duomo con la sua piazza, la chiesa di S. Maria della Manna d’Oro, ora Battistero, il teatro Caio Melisso, il teatro Ronconi, Palazzo Bufalini;…Continua a leggere “Viaggio in Umbria, Spoleto”

Gli spazi delle Logge dei Tiratori della Lana di Gubbio sono stati recentemente restaurati per ospitare mostre ed eventi. Uno di questi è stata la mostra “De Chirico, Sironi, Depero…Le Regole alle Logge” a cura di Vittorio Sgarbi, conclusa la scorsa estate. Una passata esperienza che però ci ha permesso di ammirare tele di mestri…Continua a leggere “Da Cortina a Gubbio. Il racconto della mostra a cura di Vittorio Sgarbi”

Orvieto. Umbria Jazz Winter Chi ci conoscce sa che siamo appassionati di jazz e abbiamo affidato agli incontri musicali le prime interviste e i primi servizi di questo blog. Quindi il viaggio che raccontiamo oggi riguarda l’Umbria Jaz Winter di Orvieto (TR), raccontato solo marginalmente, e il villaggio incantato d Civita di Bagnoregio (VT). Di…Continua a leggere “Lazio e Umbria: tra Jazz e Civita di Bagnoregio”

Questa bellissima località umbra è nota per la sua posizione geografica, immersa nel verde, per il centro storico medievale, per il suo antico passato romano e longobardo e per la tradizione ceramica che l’accomuna ad altri centri in Umbria come Gubbio e Deruta. Fu un punto strategico di Federico II di Svevia, tra i suoi…Continua a leggere “L’anima artistica di Gualdo Tadino”