Bologna

L’innovazione attraverso le App incontra supporter e finanziatori

 

Una giornata interamente dedicata alla presentazione e promozione delle migliori idee nell’ambito della tecnologia digitale e velocemente fruibile. Organizzata dall’Alma Mater Studiorum di Bologna e dall’associazione StartYouUp (SYU) nata nel 2016, la giornata StartUpDay nel pieno cuore della città, a Palazzo Re Enzo, raduna i migliori progetti sviluppati da studenti e neo-laureati dell’Università di Bologna e i loro ideatori e li mette a confronto con le realtà del territorio in grado di fornire competenze aggiunte o i finanziamenti necessari a migliorare ulteriormente i software e lanciarli sul mercato.

Trenta gli Startupper selezionati tra i 180 partecipanti all’edizione 2017, la terza organizzata da quando tre ragazzi allora studenti universitari, Stefano Onofri, Alessandro Cillario e Matteo Magnaricotte, hanno avuto l’idea di creare uno StartUpDay, nel 2015. In collaborazione con l‘Area della Formazione dell’Università di Bologna e il suo ufficio Job Placement, la giornata bolognese dedicata alla tecnologia via App si svolge anzitutto intorno a delle tavole rotonde, dove gli Startupper che vogliono presentare il loro progetto incontrano i Player che nuovi progetti cercano e vogliono sviluppare, in tre sessioni di 25 minuti distribuite nel corso della giornata.

Al loro fianco, presenti all’evento in veste di possibili finanziatori, i Supporter, ovvero le aziende del territorio che possono sostenere economicamente progetti innovativi: un’occasione unica per gli Startupper in cerca di una possibilità concreta di sviluppare il loro progetto di trovare un investitore entusiasta pronto a rischiare nel territorio dell’innovazione.

La giornata ha successo, richiama pubblico e partecipanti, se si considera l’aumento delle iscrizione e progetti presentati dalla prima edizione del 2015. Allora ci furono 122 idee sottoposte a selezione, nella seconda edizione salite a 144 e in quest’ultimo StartUpDay 2017 a 180. Si va dalla app che organizza le pulizie casalinghe a quella che ricorda agli anziani dosi e orari dei farmaci da assumere, dalla piattaforma che ottimizza domanda e offerta di lavoro occasionale alla app che presenta i prodotti vicini a scadenza nelle botteghe alimentari a prezzo ribassato.

In veste di narratori di progetti di successo, partecipano all’evento anche i cosidetti Speaker, che intervengono a metà della giornata dal palco di Sala Re Enzo. In questa edizione tre realtà avviate in tre diversi settori del commercio online hanno preso la parola: Domingo Noguera, di Green Idea Technologies ha raccontato l’impegno e la crescita della sua azienda prima in Italia a sviluppare una certificazione per prodotti informatici a basso impatto ambientale. Nicola Turrin, di Couponlus, ha presentato il suo e-commerce che vuole essere un “acceleratore di iniziative svolte dalle Onlus”: gli acquisti online sulla piattaforma attraverso coupon si risolvono in un contributo ad una delle Onlus associate al servizio, versato in percentuale sul ricavato dall’azienda che vende il prodotto. Infine Maximilian Lanaro, di Competitoor ha raccontato il suo tool B2B pensato per gli e-commerce che vogliono essere in grado di monitorare i prezzi della concorrenza.

Tante le idee presentate ai tavoli di confronto che lottano per mettere radici: lo StartUpDay è un evento che accorcia le distanze tra la spinta all’innovazione e i trampolini di lancio economici necessari ad attuarla, un’iniziativa concreta per trasformare progetti brillanti in realtà: nei primi due anni dell’evento sono stati di oltre 950.000 euro i finanziamenti ottenuti da 8 degli Startupper selezionati. E con il Programma di Accensione, ideato dall’associazione StartYouUp, si punta a dare un sostegno continuativo ai team che allo StartUpDay prendono forma.

 

Per approfondire visita il sito www.startyouup.eu/

28 maggio 2017
Lo StartUpDay 2017 a Bologna

StartUpDay 2017, Bologna

L’innovazione attraverso le App incontra supporter e finanziatori   Una giornata interamente dedicata alla presentazione e promozione delle migliori idee nell’ambito della tecnologia digitale e velocemente […]
3 maggio 2017
Future Film Festival 2017 di Bologna

Future Film Festival: a Bologna una settimana di fantascienza e animazione

Buio nelle sale a Bologna per il Future Film Festival 2017. La rassegna di cinema annuale dedicata ad animazione, effetti speciali, videogame e new media diretta da Giulietta Fara […]
6 aprile 2017

MIRÓ, SOGNO E COLORE a Bologna

Se metti insieme rosso, giallo, blu e nero, segni grafici netti e minimali, qualche forma semplice tipo una stella o un cerchio, pensi subito a Joan […]
18 gennaio 2017

ART CITY Bologna, arte e cultura per un weekend

Torna a Bologna dal 27 al 29 gennaio 2017  la quinta edizione di ART CITY Bologna, il programma istituzionale di mostre, eventi e iniziative nato dalla […]
13 gennaio 2017

Le conversazioni di Mercuri e Molinari al MAMbo

Sabato 14 gennaio 2017 alle ore 17.30 al MAMbo di BOLOGNA (nella zona Corraini artbookshop) sarà presentato il libro  Il 20% delle cause provoca l’80% degli […]
10 gennaio 2017

Dentro la vita di Frida Kahlo

Lucienne Bloch: dentro la vita di Frida Kahlo, inaugurata il 15 dicembre è ancora visibile nella Galleria di Arte contemporanea bolognese ONO ARTE fino al 26 […]