opera

Macerata – Una delle eccellenze musicali del territorio marchigiano – il Macerata Opera Festival – si presenta con uno spazio dedicato, predisposto dalla Regione Marche, alla BIT, la Borsa internazionale del Turismo, che ha luogo da domenica 2 a martedì 4 aprile 2017 a Milano con una nuova formula e nuova sede (Fieramilanocity e il centro congressi MiCo), dove sono attesi oltre 60.000 visitatori professionali.

Manifestazione punto di riferimento per il settore turistico, in cui lo Sferisterio è presente da anni, offre la possibilità di rinforzare i rapporti con le istituzioni e gli operatori turistici e aprire nuovi canali, in vista del 2018. Alla BIT, il Macerata Opera Festival porta anche degli esclusivi pacchetti turistici realizzati appositamente per questa occasione. “Riceviamo dei buoni segnali dalla nostra biglietteria – afferma il presidente dell’Associazione Arena Sferisterio, Romano Carancini – con una vendita in linea rispetto agli ultimi anni, in cui abbiamo chiuso con oltre 30mila spettatori paganti. Tuttavia si deve fare i conti con i dati turistici regionali che, inevitabilmente, risentono degli eventi sismici del 2016 e pertanto sono in ribasso. Lo Sferisterio, oggi più che mai, riveste l’importante e duplice ruolo di attrattore turistico e di volano economico per rilanciare il nostro territorio”.

L’estate festivaliera del territorio marchigiano sarà come di consueto aperta dal Macerata Opera Festival che, nel 2017, si svolgerà dal 20 luglio al 14 agosto, con una programmazione tematizzata sull’“Oriente”: inaugurazione al Teatro Lauro Rossi con una prima assoluta commissionata per l’occasione, Shi (Si faccia) di Carlo Boccadoro – compositore con origini maceratesi e considerato fra i più interessanti della scena attuale – su libretto di Cecilia Ligorio, ispirato alla figura di Matteo Ricci; quindi la proposta sotto le stelle allo Sferisterio che comprende due capolavori di Puccini Turandot e Madama Butterfly (nuove produzioni firmate rispettivamente da Ricci/Forte e da Nicola Berloffa) e la ripresa della verdiana Aida nell’applauditissimo spettacolo di Francesco Micheli del 2014.

A questi appuntamenti operistici si affiancheranno concerti, incontri e attività varie, fra le quali il 3 agosto l’ormai attesissima “Notte dell’opera” che colorerà di rosso le strade di Macerata nel segno dell’oriente.

31 marzo 2017

Macerata Opera Festival alla BIT per proporre agli operatori internazionali l’edizione 2017

Macerata – Una delle eccellenze musicali del territorio marchigiano – il Macerata Opera Festival – si presenta con uno spazio dedicato, predisposto dalla Regione Marche, alla […]
22 febbraio 2017

I segreti dell’Opera “in cattedra” a Macerata

Sferisterio Cultura e gli Amici dello Sferisterio insieme per il Macerata Opera Festival uniscono le forze per sostenere la stagione lirica e lanciare un percorso di […]
26 gennaio 2017

L’aperitivo dedicato all’Opera, a Jesi

Venerdì 27 gennaio alle ore 19 all’Hemingway Cafè di Jesi, Deborah Carè direttore della Fondazione E. Casoli e il direttore artistico Vincenzo De Vivo sono i […]
13 gennaio 2017

Il Teatro Pergolesi dà il benvenuto a Salieri e Mozart

Venerdì 13  alle ore 20,30 e domenica 15 alle ore 16.00 al Teatro Pergolesi di Jesi la prima rappresentazione in tempi moderni de “La scuola de’ […]
28 dicembre 2016

A Cagli, il 29, la musica di Rossini

Giovedì 29 dicembre 2106, alle 21.00 al Teatro Comunale di Cagli (PU) la FGR Orchestra di Pesaro con la direzione del Maestro Donato Renzetti, dedica una […]
23 novembre 2016

Nuovo allestimento di Cavalleria Rusticana e Pagliacci

In scena venerdì 2 dicembre alle ore 20,30 e domenica 4 dicembre alle ore 16 a Jesi per la 49ª Stagione Lirica di Tradizione del Teatro […]